Ritornano i lischi della Romagna prodotti da Sipo

Ritornano i lischi della Romagna prodotti da Sipo

SIPO è lieta di comunicare che da giovedì 5 aprile saranno nuovamente disponibili i lischi di produzione propria in vassoio da gr.300.

Gli agretti, detti anche barba dei frati o lischi, sono ortaggi primaverili ricchi di sali minerali e proprietà depurative, sono utilizzati in cucina da marzo a fine maggio. Le sue foglie filiformi ricordano l’erba cipollina, ma si distinguono perché più sottili, più piatte, e piene al taglio. La barba dei frati o agretti, sono di un verde carico, quasi brillante, e hanno la base rossiccia e dura, quasi pungente. Il sapore è acre, acidulo. La loro coltivazione è molto semplice. Sono poco esigenti basta annaffiarli bene. Hanno bisogno di un terreno sabbioso. Si presentano a mazzetti, scegliere quelli dal verde intenso, dal filo turgido e senza macchie.

Gli agretti sono ricchi di potassio, caroteni, vitamina C e B3 e soprattutto calcio. Proprio per la loro composizione nutrizionale sono molto diuretici, remineralizzanti e depurativi. Grazie al contenuto di sali minerali e clorofilla, gli agretti facilitano l’eliminazione delle scorie e depurano il sangue da colesterolo e trigliceridi. Sono rinfrescanti e leggermente tonici.

Gli agretti, o barba dei frati, si usano in cucina cotti al vapore o lessati e conditi a piacere, anche solo con del semplice olio extra vergine e limone, ma sono ottimi anche con aglio, pomodoro e acciughe. I mazzetti di barba dei frati o agretti sono spesso ricchi di terra alla radice. Occorre tenerli a bagno con bicarbonato, risciacquando spesso l’acqua. Basta impugnare ogni “filo” di agretto nel punto in cui la barba rosa finisce e spezzare con un colpo secco.



Inserisci un commento

Commenta